VERSIONE SOLO TESTOVERSIONE GRAFICA

Istituto Tecnico Agrario Statale "Giuseppe Garibaldi" Roma

MENU


ARCHIVIO ATTIVITÀ
{ indietro }

Intermundia: «Sotto il Segno del Drago»

[2006/2007]


IL PROGETTO...

Per il quarto anno consecutivo, il Convitto annesso all'ITAS G.Garibaldi di Roma partecipa alle iniziative del Forum Scuole Intermundia - Scuole di Solidarietà, ancora in stretta collaborazione con tutto l'Istituto e facendosi sempre maggiore forza della presenza ancor pi massiccia di rappresentanze studentesche del resto del mondo.

Le iniziative di quest'anno assumeranno probabilmente un aspetto diverso rispetto a quanto fin qui avvenuto, con la consueta manifestazione finale che probabilmente sarà integrata da momenti di riflessione e conoscenza.

Alle pi diverse forme di spettacolo basate sulle molteplici origini dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze, si accompagneranno dibattiti e mostre, la prosecuzione dell'esperienza tenuta a battesimo lo scorso anno scolastico del Book Day per la realizzazione di una biblioteca internazionale con l'allargamento, forse, anche alla richiesta in dono, da parte dei cittadini dei quartieri limitrofi (che si estendono, lo ricordiamo, su due diversi municipi - XI e XII -) di altri supporti mediali (cd, musicassette e materiale video in lingua straniera).

Il filo conduttore, comunque, di tutte le attività che si svilupperanno durante l'anno sarà basato sulla mediazione linguistico-culturale sviluppata sul confronto delle diverse etnie, delle rispettive culture e dei rispettivi modi di vivere, nella riscoperta delle origini che spingano al confronto sottolineando la ricchezza delle diversità pur nell'ambito di un'armonia necessaria e doverosa sia in ambito scolastico che, pi in generale , in ambito sociale.

Tutto questo attraverso il proseguimento del Laboratorio dArte (con il quale parteciperemo, come lo scorso anno, alla manifestazione centrale di piazza Vittorio: l'appuntamento per il 21 maggio), del Laboratorio Teatrale e del Laboratorio Musicale (attivo nell'ambito del circuito RomaRock RomaPop) come mezzi di espressione e confronto tra le realt di appartenenza o di origine.

in fase di studio anche un'attività specifica nell'ambito informatico, basata sulla valorizzazione del concetto di Internet come di democrazia globale.

LA REALTÀ

il logo dell'iniziativa

Alla fine, è stato "l'Anno del Drago", un simbolo nato quasi per capriccio e ammantatosi successivamente (tra ricerche e guizzi di fantasia) di significati del tutto aderenti allo spirito dell'iniziativa.

Il Drago che viene da lontano sia geograficamente che culturalmente e che approda alle nostre latitudini assumendo significati negativi. Il Drago tanto cattivo per gli occidentali da dover scomodare un santo (S. Giorgio) per dargli una giusta lezione. Il Drago mostruoso perché costruito dalla fantasia umana un po' come il mostro di Frankenstein del mondo animale: un pezzo qui una pezzo l e cuciamo tutto insieme.
Il Drago che spaventa, che rappresenta l'unione delle diversità e che con questo "unicum" si presenta alla gente "eletta" di Occidente. Esattamente come oggi alle nostre frontiere si presentano masse compatte di genti diverse. Delle quali abbiamo paura...

E allora ecco il Drago da riscoprire, il "mostro" dalle mille anime che lì dove è nato rappresenta l'Abbondanza, il Bene, la Giustizia.
Avremmo potuto trovare una metafora migliore per creare il bellissimo contenitore all'interno del quale ragazze e ragazzi delle pi diverse provenienze hanno giocato e lavorato per esprimere ciascuno un qualcosa di s e delle proprie origini, un qualcosa da offrire prima di tutto a loro stessi e poi ad un pubblico, anche questo, cos variegato?
Per il momento crediamo proprio di no: il problema si porrà il prossimo anno, quando ci troveremo in grosse difficoltà per superare noi stessi!

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Dalle ore 15.30

  • Apertura della mostra fotografica
     

IERI E OGGI

con immagini  antiche del Convitto e dell'Istituto a confronto con quelle scattate dai nostri ragazzi oggi

  • Apertura del

II Book Day Internazionale

Nuovamente con lo slogan "I libri non si gettano, si regalano!", anche quest'anno stato attivato un tavolo per la raccolta, tra i visitatori, di libri usati di narrativa in lingua italiana e straniera finalizzati alla creazione di una

Biblioteca Internazionale di Convitto:

Sono stati raccolti più di 60 volumi!

  • Proiezione a ciclo continuo del video

P.zza Vittorio chiama via Ardeatina

sul lavoro del Laboratorio d'Arte in preparazione della partecipazione alla decima edizione della manifestazione cittadina "Intermundia" di Piazza Vittorio (21 maggio)

  • Apertura del "Banchetto della Solidarietà": questa volta in collaborazione con l'ASAL - Associazione Studi America Latina, abbiamo ripetuto l'iniziativa "Abbiamo riso per una cosa seria", con la vendita di riso equo e solidale proveniente dalla Thailandia.
    Con i proventi della vendita l'ASAL finanzierà iniziative di solidarietà in Argentina nella lotta all'esclusione giovanile dallo studio per cause di povertà.
     

Ore 16.00 - 17.00

  • "Corsa con l'uovo" e "Pignatte e Bastoni", giochi della tradizione popolare

 Ore 17.30 - 18.30

  • "La Grande Sfida": Partita tra i vincitori dei campionati di calcetto del Convitto e dell'Istituto (vinta dalla squadra "Albania"del Convitto)

Ore 19.15 - 20.00

  • Buffet

Ore 20.05 - 20.25

  • Esibizione dell'"Orchestra dell'Arca"

Ore 20.30 - 20.50

  • "DIALOGO TRA PAURA E SAGGEZZA",     azione musico-teatrale per lasciare il "Segno (del drago)", con testi di Raffaele Corte ispirati a leggende orientali e a brani di "Un tessuto di mille colori" di Antonietta Potente e con l'interpretazione di Amal Tinti (ITAS "Garibaldi") e Giuseppe Costanzo (ITAer "De Pinedo")

scarica il testo del lavoro

apri il video della rappresentazione

Dalle ore 20.50

  • Saluto del Dirigente Scolastico Prof. Franco Antonio Sapia
  • Consegna del Premio Persico (Borse di studio agli studenti pi meritevoli)
  • Presentazione del manuale di Prevenzione Droga Informarsi per prevenire
  • TEATRO INSIEME - "Primavera della Vita"
    con:
  • Dialoghi
  • Lettura di Poesie
  • Esibizione di attori in sketch
  • Musiche di Vivaldi per violino
  • Itasgari's band in concert
  • Lettura Primavera della vita dedicata all'Istituto.
  • Premiazioni: Teatro, Musica, Pittura, Scultura,Fotografia, Attività Sportive, Giochi tradizionali

Ospite d'onore: M° Pierpaolo Mingrone (baritono)

 

Settore/referenti: Convitto / Raffaele Corte

torna al menu archivio • in alto